Che cos’è un Ecomuseo?

Un Ecomuseo si distingue da un museo perché:

un museo tradizionale espone una collezione, un ecomuseo un patrimonio; un museo è sito in un immobile, un ecomuseo nel territorio; un museo si rivolge a un pubblico, un ecomuseo a una popolazione.

Di seguito riportiamo due definizioni rilasciate da due padri fondatori degli ecomusei:

Georges Henrì Rivière afferma che l’ecomuseo “è uno specchio dove la popolazione si guarda, per riconoscersi in esso, dove cerca spiegazioni del territorio al quale è legata, uniti a quelle delle popolazioni che l’hanno preceduta, nella discontinuità o nella continuità delle generazioni”.

Hugues de Varine (padre della pratica ecomuseale) definisce (luglio 1976):
“L’ecomuseo è un’istituzione che gestisce, studia, utilizza a scopi scientifici, educativi e culturali in genere, il patrimonio complessivo di una comunità, comprendente l’insieme dell’ambiente naturale e culturale di tale comunità. L’ecomuseo è quindi uno strumento di partecipazione popolare alla gestione del territorio e allo sviluppo comunitario. A tal fine, l’ecomuseo si avvale di tutti gli strumenti e i metodi disponibili per consentire alla comunità di cogliere, analizzare, criticare e governare in modo libero e responsabile i problemi che le si pongono in tutti gli ambiti della vita. L’ecomuseo utilizza essenzialmente il linguaggio dell’oggetto, dell’ambito reale della vita quotidiana, delle situazioni concrete. Esso è soprattutto un fattore di cambiamento voluto”

Scopri di più →

Ultimi Eventi

FORNACE: un Luglio e Agosto pieno di eventi

27/07/2024

Leggete le locandine allegate e partecipate!! Vari eventi dal 27 Luglio al 25 Agosto

APERTURA MUSEO ETNOGRAFICO DELLA VAL SANAGRA E DELLA FORNACE GALLI

Domenica 14 Luglio 2024 ore 10:00 – 12:30 e 14:30 – 17:30 ( ultimo ingresso ore 17 )

Ingresso libero

Presso la Fornace prosegue l’esposizione della pittrice Amanda Erba “FANTASIE SU TELA” dalle 10 alle 18

FANTASIE SU TELA

Mostra personale di AMANDA ERBA

Domenica 30 Giugno, 7 e 14 Luglio 2024 dalle 10 alle 18

Presso FORNACE GALLI località Chioderia – Grandola ed Uniti (CO)

DOMENICA 9 GIUGNO 2024 sarà aperto il sito di archeologia industriale FORNACE GALLI

Orari 10:00 – 12:30 e 14:30 – 17:30 – ultimo ingresso ore 17:00

Ingresso libero, gradita un’offerta

Il Museo Etnologico della Val Sanagra resterà chiuso in quanto l’edificio Municipale è anche sede di seggio elettorale.

APERTURA MUSEO ETNOGRAFICO DELLA VAL SANAGRA E DELLA FORNACE GALLI

26 Maggio 2024

Domenica 26 Maggio 2024 ore 10:00 – 12:30 e 14:30 – 17:30 ( ultimo ingresso ore 17 )

Ingresso libero

Tutti gli eventi →


Cosa vedere

Torri e Cappelle

Il territorio dell’ecomuseo aveva grande importanza nel passato grazie alla posizione strategica; si trova infatti proprio in mezzo alla Val Menaggio. A Grandola ed Uniti è ancora presenta un’antica torre di pietra che era parte di un efficace sistema di segnalazione…

Continua →

Approfondimenti

Leggende e tradizioni

Ecomuseo significa anche e soprattutto folklore e tradizioni. Nell’immaginario popolare brulicano storie e leggende tramandate dalla popolazione locale, racconti curiosi e fondamentali per la comprensione della cultura del territorio…

Continua →

Visita anche

  • Parco Val Sanagra Logo

    Parco Val Sanagra

    Il Parco della Val Sanagra è un Parco Locale di Interesse Sovracomunale (PLIS) istituito per la salvaguardia degli aspetti naturalistici, storici e antropici della Val Sanagra, tra Grandola ed Uniti e Menaggio

    Continua →

  • Museo Etnografico e Naturalistico Val Sanagra Logo

    Museo Val Sanagra

    Il Museo Etnografico e Naturalistico della Val Sanagra costituisce un centro didattico e una “memoria storica naturale” delle passate civiltà che hanno popolato il territorio della Val Sanagra

    Continua →